Il giovane altoatesino rivela le sue ambizioni: “Lo Slam americano è quello che maggiormente si addice alle mie caratteristiche. Sconfiggere Roger sull’erba significherebbe che sei in grado di conquistare il torneo più affascinante del mondo”